linea i classici

I Classici sono i vini che più di tutti per noi rappresentano il territorio. In particolare, il Morellino di Scansano, in più sfaccettature, ma anche il Bianco di Pitigliano e il Capoccia, un vino da Ciliegiolo e Alicante.

scantianum dei vignaioli del morelilno di scansano

La linea Scantianum include i nostri vini varietali, prodotti in prevalenza con una singola varietà d’uva. Come il Trebbiano, il Vermentino e il Viognier.

le vigne - dei vignaioli del morellino di scansano

La linea Le Vigne è la linea delle nostre selezioni e dei nostri progetti più speciali. Come nel caso del Vignabenefizio, proveniente dall’omonimo vigneto. Oppure del nostro Vigna Fiorini, una Vendemmia Tardiva da uve Vermentino, o ancora il Vin del Fattore, nato dall’idea di recuperare la vecchia tecnica del Governo all’uso toscano, o infine il San Rabano, il nostro spumante brut a base di Vermentino.

Dal 1972

Nella terra del Morellino di Scansano

I nostri vini nascono nel cuore della Maremma Toscana, nella terra del Morellino di Scansano. Secondo alcuni, il nome Morellino deriva dal soprannome dato a un clone locale di Sangiovese che dà acini molto piccoli. La Doc Morellino di Scansano è nata nel 1978 e come cantina siamo stati tra i protagonisti del suo riconoscimento.
Nel 2007, la denominazione del Morellino di Scansano è diventata una Denominazione di Origine Controllata e Garantita.

In realtà, la viticoltura era già sviluppata nella zona dall’antichità, da quando gli Etruschi iniziarono a produrre (ed esportare) il vino. Nel corso dei secoli, la produzione di vino è andata avanti, tanto che nel Ottocento secolo, l’esperto di viticoltura Vannuccini, nel corso di una conferenza a Parigi, elogiò la qualità del vino di Scansano ribadendo, allo stesso tempo, che il vero potenziale di questi vini non si sarebbe potuto esprimere se non fosse stata creata una cooperativa.