img_00000746E’ iniziata oggi la nostra vendemmia con la raccolta del Viognier che per la terza vendemmia uscirà anche come monovarietale con il Viognier Toscano Igt.

Con quest’inizio di vendemmia abbiamo inaugurato anche una nuova pressa che fa parte degli investimenti più recenti fatti dalla cantina nell’ottica di un miglioramento costante della qualità. La particolarità di questa pressa sta nel fatto che lavora al chiuso: l’uva viene infatti pressata all’interno della pressa satura di anidride carbonica. Man mano che l’uva entra, l’anidride carbonica viene raccolta nel pallone grigio che si vede sopra nella foto.
img_00000745Questo permette di lav orare in assenza di ossigeno, evitando le ossidazioni e quindi mantenendo intatte  le caratteristiche di colori e profumi delle uve.
Non solo, questo investimento ci permette di ridurre i consumi energetici (useremo solo 1/3 dell’energia normalmente utilizzata), riducendo anche le emissioni di anidride carbonica che viene infatti raccolta nel pallone superiore. In questo modo siamo in grado di ridurre quindi anche l’impatto ambientale.
Una bella novità dedicata in particolare ai nostri vini bianchi e rosati per cominciare la vendemmia 2013.

E per chi fosse curioso del Morellino… ecco qualche foto scattata durante i controlli fatti in vigna alla fine della settimana scorsa assieme al nostro agronomo Alessandro Fiorini.

[nggallery id=11]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *